Il nostro scopo, ciò che ci permette di affermare che mmad è “Strategia E Pubblicità”

La buona Strategia è la differenza

Secondo Sun Tzu, nel suo arcinoto “l’Arte della Guerra”, la Strategia senza tattica è la via piu lenta alla vittoria; ma la tattica senza Strategia è invece il rumore che precede la sconfitta.

Senza una buona Strategia, qualunque attività che deve portare ad un risultato – semplicemente – non funziona. E ce ne sono, di esempi.

In mmad abbiamo da sempre coltivato l’idea di affrontare ogni progetto, anche il più semplice, partendo dalla Strategia.

Strategia – non è una serie di obiettivi. Non è proselitismo culturale. Non un insieme di istruzioni a +b + c. Tanto meno la mera presentazione della ricerca. 

La Strategia non è mai lasciata al caso, per noi inizia dalla ricerca, ma è frutto di analisi della storia e dei trend relativi al prodotto, al servizio e al brand, di definizione degli obiettivi di comunicazione, di deduzioni, di attenzione alla adatta creatività, ai media coinvolti, alle prerogative dell’audience.

Fare Strategia significa avvalerci di dati, analizzarli, costruire messaggi adatti e adottabili dal pubblico, progettare variabili considerando le variabili, sempre attenti al sentire, alla purpose del brand, alle reazioni e al contesto definito, alle peculiarità interpretate.

Significa creare la migliore sintesi tra il contenuto del messaggio e la sua forma, per il miglior risultato atteso. È adottare buonsenso, con costanza, in questa era digitale che sembra voler sostituire la frequenza alla qualità dell’informazione pubblicitaria.

La Strategia genera piani, creativi e media. Azioni concrete. Il nostro peculiare approccio alla Strategia è nei geni di mmad, fin dalla sua costituzione.

È una combinazione di sensibilità, competenza, empatia. Sceglierci, significa considerarlo.

Chi pratica l'arte di vendere prodotti, comprende il valore della differenza.

Differente non è Strategia

per saperne di più
La chiave del reciproco successo in comunicazione: la descriviamo qui, così.

Distinzione vs. distintivo

per saperne di più